Archivio Attivo Arte Contemporanea
http://www.caldarelli.it


Galleria d'Arte Il Salotto via Carloni 5/c - Como - archivio storico documentativo

CHIACCHIERE LUNATICHE
RICORDI - RIFLESSIONI - PROGETTI - RACCONTI - DOCUMENTI

 

"IL MONDO DELLA LUNA - POEMA EROICO-COMICO"

1754

di

SAVERIO BETTINELLI (1718 - 1808)

(pagina a cura di Stelio Tollace - pseud.)

Noto anche con lo pseudonimo di Diodoro Delfico, gesuita e scrittore italiano,  poligrafo, drammaturgo, polemista, a Brescia, Bettinelli iniziò la carriera di insegnante come maestro di rettorica. Qui pubblicò i suoi primi componimenti, nel 1740, con lo pseudonimo di M. Versajo Melasio. Fra gli scritti giovanili, in prevalenza giocosi, considerò quale primo lavoro degno di nota, il poemetto in ottave "Il mondo della luna" e più volte lo ristampò.
Nei suoi viaggi entrò in contatto con numerosi letterati dell’epoca, tra cui Voltaire e Rousseau, con i quali intrattenne una fitta corrispondenza. Nel 1773 in occasione dello scioglimento dell’ordine dei gesuiti, si ritirò a Mantova dove morì nel 1808.



LUNA ABITATA - POEMA
CANTO PRIMO - ARGOMENTO

Un Re Abissin dai Monti della Luna
Genti spedir vuol della Luna al Regno
Però i Satrapi suoi convoca, e aduna,
Perchè mezzi a propor sveglia l'ingegno
Essi a dir cosa sciocca, e inopportuna
S'accordan per sviarlo dal disegno
Sull'aquile alla fine uno proggetta
Che s'innalzin più magri, e il Re l'accetta.
...


per chiacchierare con la luna scrivere o inviare materiali a
chiacchierelunatiche@caldarelli.it

HOME | TORNA